Bonus Mobili 2018: agevolazioni acquisto mobili del 50%

Home  |  Blog   |  Bonus Mobili 2018: agevolazioni acquisto mobili del 50%
Bonus Mobili 2017

Bonus Mobili 2018: agevolazioni acquisto mobili del 50%

Il Bonus Mobili 2018 rinnova le precedenti disposizioni per le agevolazioni acquisto mobili della propria abitazione. Ecco i requisiti.

Proroga Bonus mobili 2018: il bonus mobili è stato prorogato fino al 31 dicembre 2018 come tutti gli altri bonus casa.

Per tutto il 2018, i contribuenti intersssati possono quindi accedere non solo al bonus arredi ma anche al bonus ristrutturazione, Ecobonus e Sismabonus fino ad arrivare alla nuova detrazione fiscale partita proprio dal 1° gennaio 2018 e che si chiama bonus verde 2018 per gli interventi su giardini, terrazze, balconi anche condominiali.

Quella quindi che sembrava essere stata una svista o una chiara volontà del Governo di non volere rinnovare il bonus mobili ed elettrodomestici, si è trasformata di colpo in un rinnovo del bonus, a seguito delle dure critiche e proteste sollevate delle associazioni di categoria, schiaritesi contro la mancata proroga nella nuova Legge di Bilancio 2018.

Visto allora che questa importante agevolazione è stata riconfermata anche per tutto quest’anno, andiamo a vedere il bonus mobili 2018 cos’è e come funziona, a chi spetta , i requisiti per beneficiare della detrazione Irpef 50% delle spese di acquisto di nuovi arredi, mobili ed elettrodomestici per un massimo di 10.000 euro.
Si ricorda che il requisito più importante richiesto dalla legge per usufruire del bonus mobili è l’aver eseguito la ristrutturazione dell’immobile nel 2017, e non importa se è stata ristrutturata la cucina ma si compra un divano, la spesa è comunque detraibile.

PREV

Le proposte di composizioni soggiorno del Mercatone dell’Arredamento

NEXT

Il progetto lavanderia Compab al Mercatone dell’Arredamento

ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Sarai sempre aggiornato sulle novità e gli eventi del Mercatone dell'Arredamento